Archives

World Cup 2010

Il Mondiale di calcio è finito da diversi giorni, ufficialmente l’11 luglio, ma per noi italiani, molto prima, con il la sconfitta ad opera della Slovacchia.

Io non amo il calcio perché non riesco più a vederlo come uno sport ma solo come un baraccone mediatico e un business da troppi zeri; concedo che per essere i primi della classe siano necessari allenamenti, costanza, dedizione, etc etc e che questi vadano ripagati: ma una buona componente del merito è data anche dalla natura perché, secondo me, campioni si nasce, in qualunque situazione e sport.

Le sole partite di calcio che mi piace seguire sono quelle allo stadio, dopo tifo per entrambe le squadre, e quelle dei mondiali, perché esce la mia italianità.

Questi mondiali per me sono stati diversi perché sono iniziati quasi due anni fa, quando ho iniziato a collaborare con la AfriWines, azienda che importa vini dal Sudafrica e, va da sé, i Mondiali 2010 sono diventati il centro del mondo.

Da allora, mi sono ritrovata a leggere la Gazzetta, a partecipare a conferenze ‘sportive’ coi giornalisti della tivvù ( quelli che sono famosi, perché quelli dell’enogastronomia non lo sono così tanto), ad aventi promozionali con quei calciatori ( e tutti i loro entourage al seguito) che faticavo a riconoscere, a relazionarmi con colleghi (PR, uffici stampa) che vedevano solo le sfumature di azzurro delle divise ignorando completamente le sfumature rubino del taglio bordolese; sempre canticchiando Waka Waka.

Inoltre la AfriWines ha organizzato una serie di attività promozionali (cene, degustazioni, incontri) e un concorso (Vinci i mondiale in Sudafrica) che andavano promossi e comunicati.

I Mondiali avrebbero permesso di puntare i riflettori su un paese ancora oggi tanto flagellato da problematiche economico-sociali dalle storiche origini; in maniera più o meno rilevante, avrebbero potuto stimolare l’interesse nei confronti, anche, dei vini sudfaricani che, ad oggi, in Italia non sono ancora sufficientemente apprezzati.

E’ difficile, in un paese produttore, inserire in un mercato già congestionato ( e in piena crisi economica), nuovi prodotti di cui troppo poco e troppo male si è detto. Bisogna trovare i giusti spazi, far conoscere, far emozionare.

E proprio il lato ’emozionale’ dei Mondiali legati al SudAfrica, avrebbe potuto aiutare, secondo me, ad avvicinare gli Italiani ai vini sudafricani, ricollegandoli a momenti piacevoli.

Così non è stato, perché, per noi, il Mondiale si è concluso il 24 giugno.

Se questi Mondiali abbiano portato benefici economici, sociali, strutturali al paese ospitante, non lo so; sicuramente ne hanno portati a chi fa parte del sistema Mondiali.

Leggo che la repentina eliminazione di Cannavaro e di compagni avrà anche ripercussioni commerciali internazionali sul giro d’affari legato al mondiale; secondo stime di Codacons il danno subito dagli esercizi pubblici in Italia si aggirerà “intorno ai 50 milioni di euro”. Ma la fuori uscita degli azzurri avrà ripercussioni anche sul settore pubblicitario e del Made in Italy in generale.

Ma questi sono i grandi numeri; per chi ragiona con qualche zero in meno, i riflettori si sono spenti troppo presto, sprecando quella che avrebbe potuto essere una gran bella occasione.

[Foto, AP Photo/Guillermo Arias]

Share on Tumblr

Comments are closed.

http://squeakywindowcleaning.com/uot-584890/ 1 in 2009 imaging center awards acr accreditation in mri siemens presents quothealthcare lightingquot at rsna 2009 world's first brain pet/mri completed using sensl technology snm applauds expanded medicare coverage fda notices changeable risk from mri contrast agents new report on medical imaging markets - contrast agents revmed acclaimed as mri industry pioneer icad announces partnership with admetech foundation medical ultrasound equipment: a global market perspective mindray medical at rsna 2009 oni closes mri technology platform sale ultrasound improves non-invasive down syndrome tests ct, ultrasound tantamount in pediatric pneumonia electrocardiograph errors frequent in diagnosing pet-mri moves closer to reality time breast mri by progesterone level bsgi performs better than breast mri scientists to designs nano-particles with contrast agents tomographix introduces quantiva|mercury reportlinker adds imaging agents significant limits to ultrasound with obese pregnant women australian first mri incubator designed for newborns dynamic mri allows clinicians diagnoses pelvic organ prolapse icad announces schedule of events at rsna 2009 merge healthcare acirceurotrades new ris well-received at annual user group meeting ge healthcare introduces mr-touch coactiv expands exam-3d at rsna 2009 biotronics3d measures customer value at york hospital agfa healthcare to acquire contrast media company insight agents rectal cancer patient treated with ultrasound in a first medipattern signs oem agreement across all breast modalities new mri at sudbury regional hospital hologic, mevis medical solutions sets a benchmark in breast cancer diagnostics coe: effective solution to managing imaging utilization an international business analysis of mri equipment sentinelle medical launches aegis at rsna 2009 pims facilitates hmis, a computerised system hologic to highlight new securview workstation at the rsna 2009 mri of patients diagnosed with multiple sclerosis tomtec imaging systems new technology for radiologic ultrasound at the rsna 2009 sentinelle medical inc. Rockville, md. Rockville, md. http://jamilbouri.com/bph-580401/ We are sorry, but ncbi web applications do not support your browser, and may not function properly. They affect about 1 in 5 women in the united states. http://3d-art.ca/lmo-582202/ Nsaid medications to help minimize pain and cramping 3. Am j obstet gynecol. http://calypsoplastic.com/qly-584676/ Uterine fibroid embolization procedure guide bynbspr. Back to top 6. lanius.es/pdk-584132/ They affect about 1 in 5 women in the united states. going price for viagra Hysteroscopy nbsp-nbsp visual examination of the canal of the cervix and the interior of the uterus using a viewing instrument (hysteroscope) inserted through the vagina. http://leesomdacupuncture.com/tosion/attair.php?wcv=583813 Am j obstet gynecol. Acircnbsp even if you have had prior surgery don’t give up hope without seeing an expert in the treatment of fibroids. http://jamilbouri.com/bph-584437/ wo kann ich viagra online bestellen The average menstrual cycle is 28 days. Depending on size and location within the uterine wall, fibroids can cause abdominal pain, heavy painful menses, and /or abdominal swelling. Back to top 6. rcrgraphics.co.uk/mrx-582521/