Archives

VTA la pubblicità discreta

Il VTA (Vinix Tag Advertising) è un nuovo modo di fare pubblicità sul social network dedicato al wine&food Vinix.
E’ nuovo perché funziona in base ai tags, ovvero quelle paroline chiave (delle etichettine insomma) che associamo a tutti i contenuti che pubblichiamo sul web; quando pubblichiamo una foto, un post, una degustazione, un video, ecc. sia su Vinix, associamo sempre dei tag pertinenti con quello che abbiamo scritto.
I tags aiutano noi (facciamo trovare le nostre cose meglio), gli altri (consentiamo di essere trovati a chi ci cerca o cerca un determinato prodotto/servizio) ma anche il possibile inserzionista il cui annuncio sa esattamente dove è meglio posizionarsi.
La novità VTA rispetto a Google AdWords ( per citarne uno) consiste fondamentalmente in una diversa distribuzione degli annunci nelle varie pagine: AdWords distribuisce gli annunci sulle pagine in base ad una contestualizzazione meccanica (cioè è una macchina che decide che un certo annuncio pubblicitario debba comparire su una pagina piuttosto che su un’altra), mentre il VTA la contestualizzazione della pubblicità è in massima parte umana grazie ai tags. Il VTA diventa quindi uno strumento pubblicitario di altissima precisione.
Il fatto che VTA sia limitato al solo Vinix, potrebbe essere percepito come un limite; ma Vinix è un sito molto ben indicizzato e una buona quota di traffico arriva da ricerche esterne al social network, ovvero da Google; quindi il numero di persone che, potenzialmente, potrebbe leggere un annuncio su Vinix è decisamente molto grande.
Vinix, inoltre, è un ambiente a tema, dove gli iscritti (ma anche i soli lettori) sono interessati al settore wine & food; se vendo tappi di sughero, mi converrà fare una pubblicità con un bacino grandissimo, ma non specificamente interessato, o con un bacino più piccolo ma sicuramente interessato?

Share on Tumblr

1 comment to VTA la pubblicità discreta