Archives

My Eat-Alia

Questo we si è svolta la prima edizione di Eat-Alia.

E’ stata una faticata, confesso, l’apice dopo tre mesi di intenso lavoro, che però…non è finito..

Com’è andata? Molto bene direi, facendo le somme e le valutazioni del caso.

Affluenza inferiore al previsto, però di qualità. Buoni i riscontri da parte di alcuni addetti ai lavori e di potenziali partner.

Questo format ha tutte le caratteristiche per andare avanti e farsi notare; certo una prima edizione è sempre un ‘abbozzo’ del progetto definitivo, di quello che si vorrebbe fosse da grande. Ma la strada è quella giusta da percorrere.

Eat-Alia è un progetto ambizioso, che guarda lontano e l’evento di Fiano è stato il punto di partenza, non certo quello di arrivo.

Qualche porta si aperta (anche spalancandosi), qualcuna si aprirà, altre si sono chiuse, definitivamente, ma diversamente non avrebbe potuto essere. Mi dispiace, perché dietro a quelle porte c’erano bei progetti, ma non sempre si può combattere contro i mulini a vento.

You must be logged in to post a comment.