Archives

Disclaimer

Questo blog non viene più aggiornato.

Mi potete trovare qui

O sui vari social

Vinix Grassroots Market, l'evento

Vinix Grassroots Market Evento Milano 2013

Vinix Grassroots Market (abbreviato per comodità in VGM e di cui ho già parlato qui) è il market dal basso basato su gruppi di acquisto geolocalizzati in tutta Italia.

VGM è quindi una sorta di grande Gruppo di Acquisto dedicato al vino; su VGM non ci sono intermediari, e, sia che tu sia un professionista, sia che tu sia un privato, sia che siate un gruppo di amici, più compri e meno spendi.

A poco meno di un anno di vita, le cose sembrano andare per il verso giusto; qui alcune valutazioni di Filippo Ronco dopo i primi cinque mesi.

Ecco che Vinix Grassroots Market esce per un giorno dal web e si sposta a Milano, per il primo incontro tra i produttori della piattaforma di social commerce Vinix Grassroots Market, i gruppi di acquisto e il pubblico.

Sabato 9 novembre dalle 14.30 alle 22.00 a Cascina Cuccagna saranno allestiti i banchi d’assaggio dai quali si potranno assaggiare i prodotti in vendita diretta nel mercato dal basso di Vinix. Continue reading Vinix Grassroots Market, l’evento

Vino (non più) espressione culturale

RaddanelBicchiere

Qualche giorno fa Jonathan Nossiter, ha pubblicato un articolo dal titolo “Il vino è un bene culturale o di consumo?”, del quale consiglio vivamente la lettura.

Nossiter è un regista americano-brasiliano (Gran premio al Sundance per Sunday, candidato alla Palma d’oro a Cannes per Mondovino, candidato all’Orso d’oro a Berlino per Signs & Wonders) e uno scrittore (Le vie del vino, Einaudi).
Già in passato si era espresso in merito al vino come espressione culturale; partendo dalla complessità della viticoltura, in quanto risultante di una stratificazione di conoscenze agricole, tecniche, culturali, Nossiter sostiene che bere vino “è un piacere più raffinato del semplice spegnere la sete”.

In questo nuovo articolo, riprende la questione, con parole chiare e totalmente condivisibili.
Il vino, inteso come espressione culturale (e sociale, aggiungo io), sta lentamente acquisendo significati e ruoli diversi da quelli che aveva qualche anno fa. Continue reading Vino (non più) espressione culturale

Le (digital) PR del vino

Prendo spunto da un articolo di Roberta Milano, docente e consulente – web, marketing e turismo, inerente la comunicazione (on-line) per il settore turismo.
Roberta, in questo articolo, ospita un intervento di Rocco Rossitto che affronta un tema importante e complesso del dibattito recente sulla comunicazione turistica online.
L’incipit è:

La mia perplessità verso iniziative che coinvolgono travel blogger (o semplicemente blogger) non è dogmatica ma riguarda principalmente due aspetti:

  • la bassa qualità della comunicazione che spesso, non sempre, ne scaturisce (ne parla anche Rocco);
  • l’effetto moda che di frequente è alla base delle motivazioni di molte committenze secondo un sillogismo “chiamo i blogger e quindi sono innovativo”, sillogismo che non condivido.

Continue reading Le (digital) PR del vino

Il mio Vinexpo in 6 parole

Asia, soprattutto Cina che che ritrovi ovunque, dentro e fuori dagli stands.
Oltre a francese ed inglese, molti stand erano sottotitolati in caratteri cinesi e presidiati da personale qualificato e fluentemente parlante. Continue reading Il mio Vinexpo in 6 parole